andrea osvartAndrea Osvart si sfoga con Tu, il settimanale in edicola da mercoledì 30 aprile:

Al Festival di Sanremo mi sono sentita penalizzata dal confronto con Bianca Guaccero. Ho avvertito che il pubblico propendeva per lei perché italiana e più conosciuta di me. Anche se ho avuto un gran sostegno dai miei fan e da quelli che hanno visto i miei film.

Ma Sanremo è stata anche un’ottima occasione per farmi apprezzare da un pubblico molto più ampia e dopo l’imbarazzo della prima serata, credo di essermi sciolta e sono riuscita a mostrare quella che sono veramente. Ne sono rimasta entusiasta, anche se ci sono state parecchie critiche nei miei confronti e mi hanno colpito soprattutto i commenti negativi. In più ho avvertito una certa preferenza per Bianca.

Comunque dopo Sanremo mi sento più accettata. Adesso tutti mi fermano per strada, mi fanno domande e complimenti. Insomma, il Festival è un bel modo di dare più visibilità a me e al mio lavoro.

Al momento ho ricevuto diverse offerte nel cinema e in televisione, che sto valutando. Non penso di andare a lavorare in tivù, le vesti di conduttrice non fanno per me. Ma mi hanno proposto una fiction molto interessante… Comunque non interpreterei mai la parte solo della ‘bellona’ in film commerciali, questo non mi interessa proprio!”

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto