Intervistato da Giada Di Miceli su Radio Manà Manà, Emanuele Trimarchi ha raccontato di essere single e di vivere un periodo particolarmente sereno. L’ex corteggiatore e fidanzato di Anna Munafò ha assicurato di non essersi montato la testa dopo la fine di Uomini e donne che gli ha regalato popolarità (e tante serate in discoteca) e quindi di non aver abbandonato il lavoro che faceva prima (l’idraulico).

Mi stupisco che la gente ancora mi apprezza per quanto dimostrato a Uomini e donne.

Emanuele ha confessato di avere tanta voglia di innamorarsi soprattutto “per scoprire cosa vuol dire essere innamorati”:

A volte si crede di essere innamorati, ma effettivamente devi trovare veramente la persona che ti fa innamorare. Il tempo è la cosa più importante

Allusione o meno alla storia con Anna, Emanuele ha descritto la sua donna ideale:

Mi ritengo una persona stranissima. L’aspetto fisico colpisce immediatamente, ma poi devi essere trascinato dalla persona, devi viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda. Mi piacciono molto le donne mediterranee. Non mi soffermo sull’apparenza estetica. Preferisco una donna con cervello, che una donna bella senza. Caratterialmente deve essere bella tosta, deve tenermi testa.

Emanuele ha svelato inoltre di non tollerare che una donna sia spenta (“no gatte morte”), ma che la vorrebbe vivace e solare. Infine sull’eventualità di tornare nel programma di Canale 5 condotto da Maria De Filippi l’ex corteggiatore romano non ha mostrato particolare entusiasmo:

Capisco il desiderio di molti fan, è normale voler rivedere una persona che ti ha colpito. Ma non è la mia ambizione in questo momento.

Foto via Facebook

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto