Manca davvero poco ormai al matrimonio lampo tra Marco Bocci e Laura Chiatti, che si sono conosciuti e innamorati a dicembre scorso e hanno deciso in tempi record di diventare marito e moglie. La data presunta della cerimonia è il prossimo 4 luglio, nella Basilica di San Pietro a Perugia, anche se c’è chi giura che i futuri sposi potrebbero posticipare o anticipare di qualche giorno il matrimonio per depistare paparazzi e folla di curiosi.

Una cosa è certa: il fatidico sì sarà in Umbria, terra d’origine di entrambi, dove i fidanzati hanno anche fatto finta di frequentare un corso prematrimoniale per arrivare preparati all’evento. Tra le voci che erano giunte alla redazione di Gossipblog, oltre a quella verificata del corso presso la parrocchia del paese di San Venanzo, c’era anche quella dei possibili testimoni della coppia, indicati nei colleghi Raoul Bova e Riccardo Scarmacio. Al paese di Bocci erano tutti certi: sarebbero stati loro ad accompagnare all’altare gli amici.

Dopo allora nessuno era riuscito a saperne di più, complici anche le bocche cucite di Bocci e Chiatti. Oggi, però, ecco arrivare una prima smentita, ad opera di uno dei protagonisti della vicenda, Scamarcio. L’attore, in Puglia per girare il suo nuovo film, è stato raggiunto dai giornalisti di Diva e Donna che non si sono fatti scappare, durante il premio Volere Volare, l’occasione per chiedergli conferma di queste voci. Lui ha però smentito:

Sarò ospite al matrimonio di Marco Bocci e Laura Chiattì, siamo amici, ma non farò il testimone.

Se Riccardo non sarà quindi il testimone della sposa, rimane il dubbio su Raoul Bova, dato come testimone di Bocci. E qui le voci potrebbero trovare un fondamento nel fatto che la coppia di fidanzati, un mese fa, è stata avvistata proprio con Bova e la sua compagna, Rocio Munoz Morales, in un noto relais in Umbria per un week end rilassante dopo i preparativi delle nozze. Solo una pausa dallo stress lavorativo da dividere con degli amici? O un incontro per discutere i dettagli del matrimonio? Questo non è dato saperlo, certo è che per il momento non si conoscono ulteriori dettagli che possano essere dati per certi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto