Sara Tommasi in aula: “Sess0 con Silvio Berlusconi, frequentazione con suo fratello Paolo e Mario Balotelli”

Sara Tommasi testimonia al processo per il presunto stupro subito durante le riprese di un film a luci rosse e parla anche dei suoi rapporti con i fratelli Berlusconi e con Mario Balotelli.

Ieri mattina Sara Tommasi si è presentata puntuale al Tribunale di Salerno per rendere la sua testimonianza, in una udienza a porte chiuse, per il processo che la vede persona offesa, vittima di presunte violenze sessuali subite durante le riprese del film “Confessioni private” girato in un agriturismo di Buccino. La deposizione è stata anche l’occasione per tornare sui suoi rapporti con alcuni personaggi pubblici, in particolar modo Silvio Berlusconi, suo fratello Paolo e Mario Balotelli.

Imputati del procedimento in corso a Salerno sono l’ex manager della show girl, Federico Di Vincenzo, il regista Alessandro Occhiobuono (in arte Max Bellocchio), gli attori Pino Igli Papale e Fausto Zulli, tutti accusati di violenza sessuale di gruppo.

Una deposizione, quella della Tommasi, che come dicevamo si è svolta a porte chiuse per volere del presidente del Tribunale Anna Allegro, alla quale hanno quindi assistito soltanto gli avvocati e gli imputati, presenti in aula. La showgirl ha raccontato quanto accaduto quei giorni durante le riprese del film a luci rosse, anche se chi era presente parla di una Tommasi provata psicologicamente, non sempre lucida.

Durante la deposizione, Sara ha dovuto rispondere alle domande dei legali degli imputati che hanno cercato di spostare l’attenzione sullo stile di vita della giovane prima dell’approdo ai film hard. Si è quindi parlato anche delle precedenti questioni legali e mediatiche che hanno coinvolto la ragazza, tirando in ballo gli sms e le telefonate intercettate tra la Tommasi, Silvio e Paolo Berlusconi e Balotelli tra dicembre 2010 e gennaio 2011, depositate agli atti del processo sulle escort conclusosi nel 2013.

Il legale della showgirl, Saverio Campana, al termine dell’udienza ha raccontato cosa si è detto in aula delle frequentazioni con i fratelli Berlusconi:

Sara ha ammesso di aver partecipato nell’anno 2009 ad alcuni incontri ad Arcore, come è noto, e di aver avuto un rapporto sessuale con Silvio Berlusconi. Ha negato però che sia stato un rapporto sessuale a pagamento… Ha partecipato ad alcune feste e ha ammesso di aver ricevuto anche dei regali, come li ricevevano le altre ragazze. Ha anche detto di aver frequentato il fratello dell’ex premier, Paolo, che quando si è reso conto delle precarie condizioni in cui si trovava, ha fatto in modo che la ragazza si recasse da un noto psichiatra di Milano.

Durante la deposizione sarebbe saltato fuori il nome di un calciatore che la ragazza avrebbe frequentato:

Sì, Mario Balotelli. Ma non ha dato dettagli. Ha detto di averlo frequentato, nulla di più.

Lo stesso legale della Tommasi ha depositato una perizia medica che certificherebbe lo stato confusionale dell’attrice, difficoltà psicologica documentata anche da un video, girato prima del film porno e consegnato ai giudici.

Se da una parte è chiaro che la Tommasi non ha ancora superato del tutto i suoi problemi, dall’altra Silvio Berlusconi si vede ancora tirare in ballo per questione legate alle feste di Arcore. Chissà Francesca Pascale come l’avrà presa.

Fonte | Corriere del Mezzogiorno

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Silvio Berlusconi

Tutto su Silvio Berlusconi →