Emma Thompson ha cinquantacinque anni, due Oscar e un acerrimo nemico: Twitter. Nonché i social in generale, a onore del vero. L’attrice, classe 1959, ha sfogato tutta la sua preoccupazione nei confronti delle nuove generazioni, intente a trascorrere decisamente troppo tempo davanti al pc, in una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair. Una lunga intervista che inizia già col piede di guerra:

Piuttosto di iscrivermi a Twitter, preferirei stare dal dentista il resto della mia vita!

La filippica della Thompson contro i social network non finisce certo qui e riesce a raggiungere toni davvero surreali:

Non riesco a tollerare l’idea di essere sempre connessa. Dio solo sa quali saranno le conseguenze di tutto questo. Io spero che ognuno di noi possa rendersi conto che si sta compiendo un gigantesco esperimento sull’intera umanità. Siamo come un enorme mucchio di criceti che corrono sulla ruota.

E poi, dulcis in fundo, l’apocalisse:

Nel giro di venticinque anni, forse, un’intera generazione potrebbe estinguersi all’improvviso. Morirebbero tutti lo stesso giorno. E ci si chiederà: “Cosa avevano in comune? Caspita, stavano sempre tutti connessi ventiquattro ore al giorno sette giorni su sette!”. Nessuno fermerà questa catastrofe prima che accada perché, semplicemente, non ci interessa farlo. Inventiamo cose e le lanciamo sul mercato lasciando che chiunque possa usarle. Un bambino di tre anni potrebbe iscriversi al f0tuttissimo Twitter. Un bambino di tre anni! E poi un giorno ci ritroveremo a chiederci perché un’intera generazione si sarà buttata da un burrone, come un branco di topi muschiati!

Ora, io non so di preciso quante velleità suicide abbiano i topi muschiati. Ciò che è certo è che la Thompson abbia un rapporto piuttosto conflittuale anche con Google. Quando la giornalista le chiede se sia solita cercarsi su quel motore di ricerca per vedere quali news e foto circolino su di lei beh…si ritrova davanti a questa serafica risposta:

Mettere la testa nel water e tirare lo sciacquone ripetutamente sarebbe un’esperienza più purificante.

La meraviglia.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più