Quando mi sono trasferita in America ero più formosa, mi sentivo differente. Anni fa ricordo che il mio agente dell’epoca mi disse: “Penso dovresti ridurre il seno perché nessuno ti prenderà seriamente qui”. A mia madre venne quasi un infarto. Mi diceva: “Dio ti punirà, non puoi tagliarti il seno”. Non mi pento di non averlo fatto, adesso le mie curve sono diventate una parte importante del mio personaggio, Gloria.

Grazie al cielo Sofia Vergara ha cambiato agente. Quale gonzo alle prime armi darebbe un consiglio del genere in un paese come gli Stati Uniti letteralmente ossessionato dalle maggiorate? Non si contano più le giovani attrici, o aspiranti tali, che si rifanno il seno per essere più prosperose. Fortunatamente Sofia non è stata mai toccata da un bisturi altrimenti, altro che Dio, avrebbe dovuto temere l’ira dei suoi fans.

Via | Health

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto