Monica Bellucci sotto ipnosi: è una esperienza pazzesca

"A vent'anni possiedi 'la beauté du diable', passione e narcisismo. Poi il viso ti dice che la perfezione non esiste. E che, anzi, è molto noiosa". Monica Bellucci non teme l'arrivo dei 50 anni

Archiviato il matrimonio con Vincent Cassel, durato 14 anni e in grado di regalarle non solo la fama internazionale ma anche due figlie, Deva, nata il 12 settembre 2004 e Léonie, nata il 20 maggio 2010, Monica Bellucci guarda avanti.

50 anni tondi tondi il prossimo 30 settembre, l'attrice italiana potrebbe presto sbarcare sulla Croisette grazie a Le meraviglie, opera seconda di Alice Rohrwacher in odore di cartellone al Festival di Cannes, ma nell'attesa si è concessa un'intervista sulle pagine di Marie Claire, sottolineando come l'arrivo del mezzo secolo d'età lo stia vivendo con inattesa serenità.

"A vent'anni possiedi 'la beauté du diable', passione e narcisismo. Poi il viso ti dice che la perfezione non esiste. E che, anzi, è molto noiosa".

monica-bellucci

Dopo aver girato un altro film, ovvero la prima parte di On the Milky Road, attesissimo ritorno alla regia di Emir Kusturica che la vedrà immergersi nell'ennesimo ruolo torbido della propria carriera, la Bellucci nazionale ha poi ceduto al fascino dell'ipnosi, pratica che l'ha letteralmente fulminata.


"Quello che è uscito non posso certo dirlo, ma posso dire che ne voglio fare presto un'altra perché è un'esperienza pazzesca".

Dimenticato il ruolo di 'mamma a tempo pieno', Monica si è così rituffata nel mondo del cinema, senza però gettare del tutto la maschera di madre. Per la prima volta indossata 'solo' 10 anni fa.

"Fare figli tardi significa provare forte il desiderio di passare moltissimo tempo con loro, non volersi perdere un istante della loro crescita . Il tempo è la risorsa più importante per le donne".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail