Grande Fratello: Ascanio Pacelli racconta di un periodo di crisi con Katia Pedrotti

Ascanio Pacelli racconta a Vanity Fair di un periodo di crisi attraversato con sua moglie Katia dopo la nascita della loro bambina

ascanio pacelli e katia pedrottiAscanio Pacelli e Katia Pedrotti sono l’unica coppia del Grande Fratello italiano (che vi ricordiamo inizia oggi) che non solo ha resistito al reality, ma è anche convolata a nozze e ha messo al mondo una figlia. Era l’anno 2004, la quarta edizione del reality, e solo un anno dopo i due erano già marito e moglie. Nel 2007 è poi nata Matilda, la loro bambina.

Oggi Ascanio racconta a Vanity Fair di aver attraversato, lo scorso anno, un periodo di crisi con sua moglie, per fortuna risolto:

“C’è stata una fase, l’anno scorso, quando ho pensato che stesse traballando qualcosa. Io ero nervoso perché il lavoro era fermo, Katia era assorbita dalla bambina: si sa, quando una donna diventa madre l’uomo sparisce. Mi mancava fisicamente, il sesso è fondamentale in una coppia, lo richiedevo, ma ero stanco di essere sempre io a prendere l’iniziativa. E poi, a me era sempre piaciuto mandarle messaggini un po’ sexy durante la giornata, e lei mi aveva sempre risposto subito. Invece tardava a scrivermi, a volta non lo faceva neppure e poi diceva che non aveva visto il telefono, che lo aveva dimenticato, scuse. Sono arrivato a sentirmi un maniaco, e a quel punto l’ho affrontata. Lei prima ha negato, poi si è chiusa: ‘Si vede che non vado più bene per te’. Invece lei andava sempre benissimo, il problema era che non mi cercava più”.

I due hanno però per fortuna risolto i loro problemi, ritrovando l’armonia:

“Sì, abbiamo superato quel momento. Non sono il tipo che molla il colpo nelle difficoltà, persevero. Sono quello che accende la luce di notte e dice: dobbiamo parlare!”.

Fonte: Vanity Fair

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Grande Fratello

Tutto su Grande Fratello →