Zac Efron aggredito a Los Angeles

L’attore è stato salvato dall’intervento di una pattuglia di polizia

Si è conclusa con un pugno sul grugno la domenica sera di Zac Efron. Stando a quanto riportato da TMZ, quattro giorni fa l’attore 26enne è stato coinvolto in una rissa scoppiata a Skid Row, una zona di Los Angeles nota per gli alti livelli di crimini e vagabondaggio.

Interrogato dalla pattuglia di polizia che ha sedato la lite, la star ha spiegato che era stato costretto a fermarsi nel quartiere malfamato dopo aver finito la benzina della macchina sul quale viaggiava insieme alla sua guardia del corpo. Nell’attesa di un carro attrezzi, Zac aveva gettato sul marciapiede una bottiglia senza accorgersi del passaggio di un gruppetto di persone.

Raggiunti dai frammenti di vetro, questi ultimi avevano cominciato a prendersela con la bodyguard. A questo punto il tentativo di Zac di aiutare l’uomo sarebbe stato fermato dal pugno a lui riservato da uno degli aggressori. Con tanti saluti ai connotati!

Ovviamente si tratta di un racconto quantomeno sospetto. Perché un divo di Hollywood si trovava in una zona del genere a notte fonda? Visti i precedenti della star di High School Musical, che nell’ultimo anno è stato costretto al ricovero in rehab per ben due volte, sorge il dubbio che il nostro si sia avventurato a Skid Row nella speranza di acquistare voi-sapete-cosa.

Si tratta di una supposizione tutta da confermare, ma una fonte di TMZ si è spinta a definire alterato lo stato dell’attore al momento dell’intervento della polizia. E c’è già chi teme una ricaduta. Si attende un commento da parte del diretto interessato.

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Zac Efron

Tutto su Zac Efron →