Politica: Marianna Madia e Michela Vittoria Brambilla incinte. E la ministra Beatrice Lorenzin?

Pancioni più o meno sospetti alla Camera dei deputati

La Camera dei deputati negli ultimi tempi pare un reparto di ostetricia. Almeno a giudicare dai pancioni che alcune deputate mostrano fiere nell’aula parlamentare.

Se la ministra Marianna Madia è ormai ad un passo dal parto, avendo giurato sulla Costituzione quando era all’ottavo mese di gravidanza (e questo, incredibilmente, ha fatto sì che qualcuno sollevasse dubbi e perplessità sull’opportunità della sua nomina) suonano più fresche le notizie che riguardano Michela Vittoria Brambilla e Beatrice Lorenzin.

La prima è l’esponente di Forza Italia che in passato ha rivestito il ruolo di ministro del Turismo, famosa non soltanto per l’ormai cult accavallo con tanto di autoreggente nero a Porta a Porta di qualche anno fa, ma anche per aver regalato a Silvio Berlusconi e Francesca Pascale il cagnolino Dudù, da nota animalista qual è.

La seconda è la alfaniana ministra della Salute (sopravvissuta al cambio di governo, da Letta a Renzi), sulla quale però ci sono molte meno certezze. Il quotidiano Il Giornale ha lanciato l’indiscrezione sulla gravidanza della Lorenzin, che per ora non conferma né smentisce, anche se effettivamente in molti notano qualche rotondità in vita. Colpa della vita sedentaria da ministero o merito ‘di natura’?

Sta di fatto che a distanza di pochi giorni dal flop delle quote rosa nella nuova legge elettorale (con molte donne parlamentari che per protesta si sono vestite di bianco in Aula – a fare eccezione è stata per esempio Daniela Santanchè, contraria alla parità di genere per legge), in Parlamento soffia una bella ventata primaverile di vitalità.

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

I Video di Gossip Blog