Era questione di tempo, ma sapevamo che prima o poi sarebbe successo. Intervistata da Elle, Pamela Anderson ha rivelato che i suoi due figli, Dylan e Brandon – rispettivamente 16 e 18 anni -, sanno dell’esistenza del mitico sex tape girato insieme al padre, il batterista Tommy Lee.

Stupido Internet. Non ho idea per quale motivo tutti ne siano rimasti così impressionati.

Potremmo spiegarglielo noi: il suo fu il primo di una lunga serie di filmini osé rubati a celebrità del calibro di Paris Hilton, Kim Kardashian e…Belen Rodriguez.

Da allora sono passati quasi 20 anni, un tempo sufficiente per guardarsi indietro con lucidità e ammettere i propri errori. Come la passione dimostrata in più occasioni per i “bad boys”.

Quella roba con le rock-star ad un certo punto divenne molto distruttiva. Non sapevo cosa stavo facendo. Diventai semplicemente così: i capelli, lo stile di vita da rockstar, era come vivere un sogno. E prese il sopravvento. Partì in maniera innocente e poi mi trasformai in un personaggio dei cartoni animati, cominciai a sentirmi come un cartone animato.

A 46 anni, Pam ha celebrato la sua maturità sposandosi per la seconda volta con Rick Salomon e dando un taglio alla sua celebre chioma biondo platino.

All’inizio pensavo di assomigliare al [giornalista] Anderson Cooper, o magari a un cotton fioc. Ma adesso mi sente molto potente. C’è questo mio amico fantastico, un tipo molto macho, che mi ha detto: “A volte certe donne si tagliano i capelli e sembrano più mascoline. Ma tu, invece, sei ancora più femminile”.

Eh già, siamo certi che sia tutto merito dell’acconciatura. Solo quella.

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più