Lorenzo Crespi a Domenica Live: "Voglio curarmi e andare a lavorare in comunità"

L'attore siciliano, nuovamente intervistato da Barbara D'Urso.

L'attore Lorenzo Crespi è stato nuovamente ospite di Domenica Live, il programma condotto da Barbara D'Urso. Questa seconda intervista consecutiva, però, si è rivelata particolarmente turbolenta perché l'attore siciliano non ha gradito alcune sorprese che la trasmissione aveva riservato per lui.

A parte ciò, però, ci sono novità importanti per quanto riguarda il suo desiderio di guarire definitivamente dalla malattia che ha colpito i suoi polmoni. Dopo l'intervista della scorsa settimana, infatti, al programma di Canale 5, sono giunte molte proposte di aiuto alle quali Crespi ha risposto positivamente.

Queste sono state le novità annunciate da Barbara D'Urso:

Bisogna trovare una soluzione, abbiamo parlato con degli ospedali. Abbiamo trovato una comunità dove tu potresti andare. Ci siamo dati da fare. Ci sono ragazzi minorenni che hanno bisogno d'aiuto e tu ti sei offerto... Stiamo anche cercando di trovare un posto per dormire. C'è un hotel, che non vuole pubblicità, disposto a ospitarti gratuitamente per tutto il periodo delle cure. C'è anche un ospedale che si è offerto di curarti.

lorenzo crespi domenica live

Lorenzo Crespi ha replicato, dichiarando che il suo desiderio più grande è quello di aiutare ragazzi minorenni disagiati, aggiungendo che tornare a fare l'attore non è al momento tra le sue priorità:

La comunità è l'unico posto in cui Lorenzo Crespi potrebbe andare e l'unico posto di cui Lorenzo Crespi ha bisogno. Non mi interessa tornare sul set. Io ho intenzione di curarmi. Io voglio andare via. Voglio andare a lavorare in una comunità. Non mi interessa ritornare su un set. Non voglio altro. E vado lì per restarci. E se un giorno qualcuno mi proporrà un ruolo per un film, dividerò il compenso con loro e lì continuerò la mia vita. E' l'unica cosa che voglio.

Subito dopo, Crespi ha parlato direttamente con Monica Raimondi, dottoressa che lavora in una casa di cura privata a Cesena. La dott.ssa Raimondi ha dichiarato che il male di Crespi non sembra essere "una patologia incurabile".

  • shares
  • Mail