Questa notte rimarrà sicuramente sveglia per ammirare la cerimonia degli Oscar che potrebbe portare la sua ‘A far l’amore’ sul tetto del mondo grazie a La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino (live blogging su Cineblog), ma nell’attesa Raffaella Carrà si gode i suoi incredibili 70 anni, portati divinamente come confermato al recente Festival di Sanremo, che l’ha vista ballare come se ne avesse 40 di meno.

Una Carrà che a breve sarà di nuovo in televisione grazie a The Voice 2, vista l’ovvia e meritata riconferma in qualità di ‘giudice’, per un monumento della televisione italiana che si è raccontata al settimanale Di Tutto, sviscerando verità private e sentimentali. Raffaella Maria Roberta Pelloni, questo il suo vero nome, ha infatti rivelato che…

“Sono felicemente single, sto benissimo, sono sempre coi miei ex mariti. Mia madre voleva che io sposassi un medico o un architetto, ma che gli raccontavo? Con loro invece c’è stato lo stesso linguaggio”.

Per mariti, è evidente, la Carrà intende Gianni Boncompagni e Sergio Japino, amori, amici e collaboratori di un’intera vita professionale, con cui è sempre stata legata a doppio filo.

“Con Gianni il rapporto è stato un po’ paterno: io sono figlia di separati e mi è mancato il padre che non si è mai occupato di me e mio fratello. Mia madre, donna coraggiosa, è stata una delle prime a Bologna a separarsi. Dunque io avevo bisogno di un rapporto con un uomo grande, sicuro, perché gli uomini mi davano poca fiducia. Con noi in casa c’erano le tre bimbe di Gianni: io non mi sono mai sostituita alla loro mamma, ma sono stata per loro un’amica e una confidente. Ancora oggi è così. Con Sergio c’è stato un rapporto diverso: lui è più giovane di me (10 anni meno), capiva e amava le stesse cose mie. Del resto io da bambina volevo fare la coreografa, che è il suo mestiere. C’era un rapporto più giocoso, scherzoso, che poi è diventato amore, e poi per scelte diverse è finito. Ma siamo in ottimi rapporti perché il bene non muore mai”.

Sentimenti ancora vivi e duraturi, quelli della Raffa nazionale, dopo aver trascorso una vita alla ricerca di un figlio che non è purtroppo mai diventato realtà, anche se di ragazzi e ragazze, la Carrà, ne ha cresciuti a milioni nel corso della sua strabiliante carriera televisiva. Intramontabile e ancora oggi sulla cresta dell’onda.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto