Dopo essere stata pizzicata a taccheggiare in un centro commerciale come un’adolescente squattrinata, Winona Ryder è pronta ad affrontare le critiche che scaturiranno da una rivelazione che ha dell’incredibile…almeno per i canoni di Hollywood. Intervistata dalla rivista Red, l’attrice ha confessato di aver replicato un look a quasi un decennio di distanza.

La maggior parte del mio guardaroba è vintage. Sono andata agli Oscar con vestiti che costavano 10 dollari. Al gala per Haiti organizzato da Sean Penn, ho indossato lo stesso vestito che avevo usato ad una premiere del 2005. So che nel mondo della moda è considerata una cosa da non fare, ma perché indossare solo una volta un capo che ti piace?

COSA? Come ha osato la signorina Ryder presentarsi sul tappeto rosso dell’evento dell’anno con un vestito che costava meno dello stipendio annuale di un operaio? Di questo passo dove andremo a finire?

Per non parlare poi del look replicato pochi mesi fa in casa di Sean Penn. Noi di GossipBlog.it siamo andati a cercare in archivio e abbiamo trovato la foto che conferma l’affermazione della Ryder. Eccola nel 2005, e rieccola nel 2014: stesso identico vestito! Oltraggio, vergogna, terrore, manette!

Qualcuno intervenga, faccia qualcosa, arresti la Ryder: non possiamo assistere inermi allo sgretolamente dei valori fondanti della nostra civiltà.

Winona Ryder, stesso vestito a 9 anni di distanza
Winona Ryder, stesso vestito a 9 anni di distanza
Winona Ryder, stesso vestito a 9 anni di distanza
Winona Ryder, stesso vestito a 9 anni di distanza
Winona Ryder, stesso vestito a 9 anni di distanza
Winona Ryder, stesso vestito a 9 anni di distanza

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto