La rivista Grazia, questa settimana in edicola, ha intervistato Roberto Farnesi, che rivedremo prossimamente in tv nel film Un angelo all’inferno, dopo il successo ne Le tre rose di Eva 2 e in Ballando con le stelle. Inevitabile, però, parlare anche di vita privata e l’attore toscano rivela di non amare per niente il gossip, aggiungendo una stoccata ai colleghi che spesso e volentieri posano per copertine e servizi concordati:

Ogni tanto mi beccano con qualche ragazza ed esce la foto. Pazienza. Ma ho sempre rifiutato di posare per un giornale con la fidanzata di turno, perché mi fa tristezza. È proprio da sfigati.

Lui, ormai lo sappiamo, è da quasi un anno di nuovo in coppia, con una ragazza toscana di origini africane, segni particolari bella e giovanissima:

Sì [sono fidanzato], si chiama Rausy, è stata un’atleta nei 100 metri a ostacoli e lavora in un mondo che non c’entra niente con lo spettacolo.

E a chi lo critica perché a 44 anni corre ancora dietro le ragazzine risponde per le rime come ha già fatto in passato:

Ha 21 anni… Lo so, lo so, la gente dirà: “Il solito Farnesi! Sempre con le ragazzine”. Non ci vedo niente di male né di straordinario. Mio padre aveva 24 anni più di mia madre e sono stati felici tutta la vita. Quando vedo una donna che mi piace non le chiedo la carta d’identità, ma non sono neanche uno che va a cuccare fuori dai licei. Ho incontrato ventenni molto più mature di quarantenni con la laurea in tasca.

Scopriamo così che questa sua ‘propensione’ a innamorarsi sempre di ragazze molto più giovani di lui ha origini profonde, legate a una felice esperienza familiare che prende come esempio. Quanto alla voglia di mettere sua famiglia, visto che l’età ormai avanza, ammette che con il procedere degli anni lui diventa sempre più esigente. Rivela però che, nel caso in cui trovasse la donna giusta, un pensierino lo farebbe. Sarà Rausy quella donna, quella che lo convincerà al grande passo? Vedremo…

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attori Italiani Leggi tutto