“Sono fortunata, sono sempre stata bene in salute e ho una splendida famiglia che mi ha sempre sostenuto”. A parlare è Simona Ventura, che al settimanale Diva e Donna, ha raccontato di aver “trovato il grande amore a 45 anni”. Si tratta di Gian Gerolamo Carraro, l’imprenditore con il quale convive da due anni. Con lui ho trovato la mia metà, assicura festosa e raggiante la storica giudice di X Factor, che ha spiegato anche come ha affrontato la separazione da Stefano Bettarini in famiglia e con i figli Giacomo, Nicolò e Caterina (quest’ultima in affido)

In casa mia va tutto molto bene, io sono sempre stato molto onesta con i miei figli, anche se ovviamente non è semplice far accettare ai piccoli la separazione dei genitori. Inizialmente si reagisce male, ma quando c’è il buon senso e la trasparenza, tutto torna a posto. Non sono mai stata ipocrita con i miei figli, non ho mai voluto far vedere una realtà falsata come magari succede nelle altre famiglie, dove si vive una situazione di gelo in casa e poi fuori davanti agli altri si fa finta di niente.

SuperSimo ha spiegato che “soprattutto in questi ultimi anni, ho deciso di essere particolarmente presente instradando i miei figli alla cultura e allo sport”:

Penso che l’unica strada sia proprio quella di indirizzare i ragazzi ad uscire di casa e a fare attività che permettano loro di crescere fisicamente e intellettualmente. Poi ve bene anche che abbiano confidenza con la tecnologia, con il Pc e con l’iPad, ma senza che ne diventino dipendenti. Secondo me fare la mamma oggi è ancora più difficile di vent’anni fa, ma noi donne, si sa, abbiamo una marcia in più.

Oggi Giacomo ha 15 anni, Nicolò 13, mentre Caterina 7, ma assicura Simona, in futuro “non sarò certo una mamma che terrà i propri figli a casa fino a 30 anni, ma cercherò di spronarli ad andare fuori”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto