Nelle scorse ore, attraverso la propria pagina ufficiale Facebook, Maria Grazia Cucinotta ha condiviso, con i fan, il dolore per la scomparsa del padre a 91 anni:

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Angelo Cucinotta, ricordano amici e familiari, è stato, per oltre quarant’anni, un portalettere gentilissimo, puntuale e amato dagli abitanti della sua Camaro, che oggi testimonia il proprio affetto e la proprio riconoscenza, stringendosi a tutta la famiglia.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Come riporta BlogSicilia, il padre dell’attrice messinese fu investito, nell’ormai lontano 2010, da un’automobile non lontano dalla propria abitazione. La Tac, ai tempi, evidenziò un trauma cranico e una ferita alla testa causate da un malore ed una caduta proprio mentre sopraggiungeva un’auto.

La Cucinotta potrà contare sull’appoggio morale di tutti i propri cari, partendo dal marito Giulio Violati (con cui è sposata dal 1995) e la figlia, Giulia. Anche la redazione si unisce al dolore di Maria Grazia per la perdita del padre.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto