“Non è un bad boy, è un ragazzo dolce”. Così aveva parlato Clarence Seedorf, allenatore del Milan, alla vigilia della gara giocata ieri contro la Sampdoria e in risposta alla classifica stilata da France Football secondo cui Mario Balotelli è il decimo calciatore più indisciplinato nella storia. A poche ore di distanza, però, il nome dell’attaccante 23enne finisce nuovamente al centro delle polemiche per una rissa che si sarebbe verificata sabato sera in una discoteca di Santa Margherita Ligure.

Secondo quanto ricostruito, anche sulla base di testimonianze dirette, la discussione sarebbe degenerata in calci e insulti, tanto da richiedere l’intervento dei Carabinieri.

Mario, dopo aver assistito alla partita del Bogliasco, club nel quale milita il fratello Enoch Barwuah, sarebbe andato a cena con la fidanzata Fanny Neguesha e alcuni amici. Qui sarebbe nato l’alterco con un paparazzo che voleva fotografare il calciatore nonostante la sua richiesta di privacy. La rissa vera e propria però sarebbe avvenuta poco dopo nella discoteca, dove il fotografo avrebbe seguito SuperMario.

I carabinieri, chiamati dal paparazzo, avrebbero identificato il fotografo stesso e Balotelli.

Ieri sera, attraverso una nota del Milan, l’ex fidanzato di Raffaella Fico, madre della figlia Pia, ha fatto alcune precisazioni a riguardo. Sostenendo di “non aver preso in alcun modo parte all’alterco, tenendosi a distanza” dalla discussione. Insomma, la rissa ci sarebbe stata per davvero, ma ad essa non avrebbe preso parte Balotelli, secondo il quale, peraltro, la lite sarebbe avvenuta non in discoteca, ma fuori dal locale.

Balo non sarà un bad boy, ma un po’ sfigato lo è se praticamente in ogni discoteca in cui mette piede diventa teatro di risse più o meno concitate. L’ultima (presunta) risale a qualche settimana fa, con protagonista Francesco Facchinetti.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Calciatori Leggi tutto