E’ capitato che alcuni dei tanti protagonisti che hanno imperversato in tv nelle varie edizioni di Uomini e Donne, il programma condotto da Maria De Filippi e in onda su Canale 5, abbiano ceduto alla corte del mondo dei film a luci rosse.

E’ successo, per la prima volta, con Fernando Vitale: l’ex tronista, dopo aver raggiunto anche distinti livelli nel cinema per adulti, ha deciso di abbandonare tutto per ricucire i rapporti con la sua famiglia, che si erano incrinati proprio a causa del suo mestiere, e per non fare un torto a Nadia Cassini, l’attrice con cui ebbe una relazione più di un anno fa.

Il secondo personaggio passato all’hard, invece, è una donna e risponde al nome di Asia Morante. Ex corteggiatrice di Gionatan Giannotti, per gli inizi della sua carriera a luci rosse, Asia ha avuto un nome di spicco della pornografia italiana come referente: stiamo parlando del conosciutissimo attore Franco Trentalance, famoso anche per la partecipazione in programmi televisivi “per tutti”.

Se Asia è stata scoperta, quindi, da un numero uno dell’hard nostrano, la consacrazione ad alti livelli era praticamente scontata. E così è stato.

La Morante, ad esempio, ha addirittura vinto un Porn Award grazie alla sua magistrale (supponiamo…) interpretazione nel film 4 Furious slut’s, pellicola diretta da un altro maestro del porno italico, Omar Galanti.

Intervistata dal sito IlGiornaleOff, Asia Morante ha parlato del suo mestiere con sicurezza e lucidità, nonostante sappiamo che la pornografia è una scelta lavorativa estrema, irreversibile e difficile da spiegare, ad esempio, alle persone care. Queste sono state le proprie dichiarazioni:

Per fare hard serve una grande dose di onestà intellettuale e tanta determinazione, specie per cominciare. Quando decisi di diventare attrice porno, dopo aver letto un annuncio, presi un treno per raggiungere Franco, che sapevo impegnato in un evento benefico. Mi proposi ed è andata bene, perché mi ha dato grandi opportunità.

Asia Morante, però, per il dispiacere dei suoi fans, vuole voltare pagina. L’attrice calabrese ha deciso di chiudere con il cinema hard (ma non con gli spettacoli dal vivo) e vuole provare ad affermarsi anche nella moda:

Voglio andarmene dal mondo a luci rosse, anche se continuerò con gli spettacoli. Questo percorso mi ha dato tante soddisfazioni, ma per me è non è un punto di arrivo. Vorrei fare film che siano altro dall’hard e diventare stilista, magari creando un brand tutto mio.

Senza rimorsi e senza rimpianti.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto