Incontrare il proprio mito: raramente si dimentica un episodio del genere. Nel caso di Peter Dinklage, star della serie cult Trono di Spade, è l’esatto opposto. L’attore 44enne porterà sempre con sé il ricordo di quella volta che un fan lo riconobbe in strada…per poi morire pochi secondi dopo. L’episodio è stato raccontato da Dinklage ai microfoni della rivista Esquire.

Stavo camminando su Melrose Avenue, a Los Angeles. C’era questo tipo in moto di fronte a me. Mi guarda senza salutarmi. Poi si immette nel traffico e BOOOM, una macchina lo uccide sul colpo. Sono l’ultima persona che ha visto sulla terra. Ci fu un attimo di calma in cui ero l’unico al mondo a sapere che quel tizio fosse morto.

L’inviato della rivista ha poi posto la domanda che qualsiasi altro giornalista avrebbe fatto nei suoi panni. Caro Peter, ti senti responsabile per la morte di quell’uomo?

Oh mio Dio! Vaffanculo, non ci avevo mai pensato prima d’oro. Doveva essere un aneddoto sul come una volta fossi riuscito ad entrare in contatto con un perfetto sconosciuto. Questa notte avrò gli incubi!

Siamo solo noi o ci sembra che il signor Dinklage abbia preso questo luttuoso avvenimento con un po’ troppa leggerenza? Va bene che in Trono di Spade muoiono più personaggi che mosche, ma il divo americano forse non ha capito che il sangue su quella strada – contrariamente a quello sul set – non era succo di pomodoro.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto