Ieri ha annunciato che non seguirà il marito a Roma, dove tra pochi giorni si insedierà stabilmente come Presidente del Consiglio (a meno di clamorosi colpi di scena), ma resterà con i figli a Pontassieve, in provincia di Firenze. La futura first lady si chiama Agnese Landini; si tratta della moglie di Matteo Renzi, al quale è legata da 20 anni.

Scopriamo qualcosa in più su di lei.
Agnese, riservata e sobria, è una professoressa di lettere, ha 37 anni ed è mamma di 3 figli, Francesco (2001), Emanuele (2003) ed Ester (2006).
Matteo e Agnese stanno insieme dal 1994 e si sono sposati nel 1999 (a gennaio 2014 la coppia ha festeggiato 15 anni di nozze).

Con il marito Agnese condivide la passione per il footing e come lui è cattolica praticante. La signora Renzi ha un fratello minore che quattro anni fa ha preso i voti ed è diventato don Filippo.
Secondo il ritratto firmato da Claudio Bozza su Io Donna, “Agnese ama i saggi e romanzi, l’opera e la musica classica”.

Intervistata da La7, la moglie di Renzi, fino a ieri sindaco di Firenze, ha spiegato che la decisione di rimanere in Toscana e di non trasferirsi a Roma è dovuta alla necessità di dover “innanzitutto far attutire il colpo alla mia famiglia”.

La Landini ha anche raccontato come i suoi tre figli hanno accolto la notizia del nuovo ‘lavoro’ del papà, che in queste ore, su incarico di Napolitano, sta consultando gli altri partiti per capire se esiste una maggioranza compatta per il suo governo.

Il più grande quasi lo prende un po’ in giro, ci scherza su. Ancora gli altri devono capire veramente di cosa si tratta. Dovrò spiegare loro nella maniera migliore che il babbo va a fare una grande cosa per tanti altri ragazzi e bambini come loro e che se lo vedranno un po’ meno capiranno che sta facendo, spera, del bene per tanti.

Nelle ultime ore il segretario del Pd si è diviso tra Roma e Firenze, facendosi vedere inevitabilmente poco a casa, come ha confermato la moglie:

Lo vediamo poco, ma quando torna a casa cerca di recuperare il tempo in cui non c’è stato, cerca di dedicarsi alla famiglia al massimo.

Al Quotidiano Nazionale lady Renzi ha ribadito:

All’inizio io e i ragazzi resteremo a Firenze, loro devono finire la scuola e io devo lavorare nella scuola dove insegno. Matteo lavorerà notte e giorno. Per ora nessuna casa di famiglia a Roma, e poi lui avrà l’appartamento a Palazzo Chigi. Ci organizzeremo come sarà meglio per noi e per lui. Senza affrettare nulla. Gli sarò accanto, come ho sempre fatto, e farò la moglie, come ho sempre fatto. Lo sosterrò, lo seguirò se ci sarà bisogno, senza nessuna esagerazione. Per il bene che gli voglio.

Da segnalare l’unica – almeno finora – ‘macchia’ sulla vita pubblica di Agnese. Nel novembre 2013 usò l’auto in servizio istituzionale del marito per percorrere in corsia preferenziale la strada che porta al liceo Ss. Annunziata alla villa del Poggio Imperiale, dove insegna. Fu pizzicata da Panorama. Chiese subito spiegando che “ero in ritardo”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto