I matrimoni finiscono, i tatuaggi rimangono. E così, a poco più di due mesi dal naufragio della relazione con il musicista italiano Roberto Zincone, Malin Akerman ha trovato una soluzione alla Z tatuata sull’avanbraccio destro.

Piuttosto che affidarsi ad una delicata procedura di rimozione, l’attrice svedese ha corretto il tiro e aggiunto una S. Adesso, ogni qualvolta si guarderà il polso, Malin non penserà al matrimonio fallito con l’ex marito, bensì al figlio Sebastian Zincone, nato poco meno di un anno fa.

Conosciutisi nel 2003, quando entrambi suonavamo nello stesso gruppo e lui doveva aiutarsi con il dizionario per spiccicare una parola d’inglese, i due si erano giurati amore eterno nel 2007 nel corso di una romantica cerimonia organizzata nella splendida cornice del golfo di Sorrento. Poche settimane dopo l’annuncio della gravidanza, la Akerman aveva confessato che l’arrivo di un figlio era da tempo un sogno di entrambi.

Con mio marito ne parliamo da 10 anni, da quando stiamo insieme. Quindi possiamo dire che era ora.

Col senno di poi, avremmo qualche dubbio al riguardo. Felicitazioni!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto