Raffaella Fico non avrà mandato giù alcuni bocconi amari dopo la chiacchierata telefonica con Federica Panicucci a Mattino Cinque a proposito delle presunte pretese economiche avanzate nei confronti del neo papà Mario Balotelli per la figlia Pia. L’ex gieffina è dovuta intervenire nuovamente nel salotto mattutino di Canale 5 per correggere il tiro e non passare per una madre inaffidabile:

Voglio evitare equivoci e strumentalizzazioni, quindi ci tengo a precisare di non aver mai detto che essere figlia di un calciatore è uno ‘status symbol’. Ciò che ritengo evidente e naturale è che una mamma cerchi il meglio per il figlio: se un padre potrà dargli l’opportunità di viaggiare in prima classe, da mamma ne sarei felice.

La showgirl napoletana ha ammesso di non aver mai dimenticato le proprie umili origini ed è intenzionata a trasmettere gli stessi valori alla piccola di casa:

Mi preme quindi ribadire a tutti coloro che non mi hanno mai incontrata durante un viaggio in treno, che viaggio sempre in classe economica e che è mia abitudine essere sempre disponibile a interloquire con piacere con quanti mi avvicinano. Ma la cosa che in queste ore mi fa più male è la cattiveria emersa sulla base dell’estrapolazione di un discorso telefonico, cercando di strumentalizzare una frase e attribuendole un significato estraneo al mio pensiero.

Incidente diplomatico chiarito… passo e chiudo!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto