Alessia Marcuzzi si è seduta alla scrivania di Daria Bignardi durante la puntata di San Valentino de Le Invasioni Barbariche. La chiacchierata tra le due conduttrici non poteva esimersi dal toccare il tema dell’imminente ritorno del Grande Fratello, ma non solo. La Pinella ha avuto anche modo di parlare della sua piccola Mia, la bimba nata dalla relazione con l’ex compagno Francesco Facchinetti.

La Marcuzzi ha definito la figlia un vero e proprio “genietto”, nonostante la tenera età. Ma non solo, la pargola sembra avere una spiccata propensione per la musica in generale e per il canto in particolare. Vorrà mica seguire le orme del padre? No, più che altro quelle del nonno, secondo Alessia:

Mia canta Piccola Katy per intero da quando ha un anno e mezzo, è un genietto. Penso che ci sia stato un salto generazionale, con tutto il bene per Francesco. Poi io le ho insegnato le sigle dei cartoni animati degli anni Ottanta, le piacciono molto. Ho delle registrazioni ma non le pubblico sui social, voglio tenerle per me!

Ma non c’è solo la passione per le sette note nella vita di Mia. Pare che la piccola sia un vero e proprio terremoto. E che abbia pure una parlantina niente male. Gustatevi questo piccolo aneddoto famigliare:

Quando chiedo a Mia: “Chi è la tua mamma?”, lei mi risponde: “Mamma Alessia”. Se poi proseguo e le domando: “Chi è la mamma di tuo fratello Tommaso?”, lei mi dice: “Tommaso? Poverino, lui la mamma non ce l’ha!”. È un po’ una teppistella, diciamo. A volte parla come una bimba, altre come se avesse 47 anni: è proprio come ero io da piccola! Io e Tommaso l’abbiamo soprannominata 666, è davvero un diavoletto!

Che la piccola Mia sia nata per il mondo dello spettacolo? Presto (o tardi) lo scopriremo!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto