Ha vinto il Golden Globe e potrebbe presto fare il bis agli Oscar, ha compiuto meno di due mesi fa 42 anni ma nessuno potrebbe mai dargliene più di 33, vende milioni di dischi con la sua band e si è rilanciato alla grande in veste di attore grazie al film Dallas Buyers Club, in cui è andato a vestire i panni di una transessuale malata di HIV.

Il 2014 di Jared Leto è iniziato davvero nel migliore dei modi, tra premi cinematografici finalmente diventati realtà, capelli biblici e un futuro professionale che definire roseo è dire poco. Eppure anche il bel Jared, per quanto affascinante e sensuale, può andare incontro alle inevitabili delusioni ‘sentimentali’. Nel cuore della New York Fashion Week, partita pochi giorni fa nella Grande Mela sotto un’autentica bufera di neve, il divo è stato infatti ‘rimbalzato’ da due coraggiose modelle, che hanno trovato la forza di negarsi e fregarsene delle sue evidenti avances.

Durante uno dei tanti party che caratterizzano le sfilate newyorkesi, il Nashville per la precisione, Jared avrebbe provato a flirtare con ben due fanciulle, se non fosse che le dirette interessate, come riportato dalla sesta pagina del New York Post, gli abbiano risposto con il più clamoroso dei ‘no, grazie’. Basito, ma probabilmente anche divertito, Leto ha così dovuto mandar giù l’amaro calice del rifiuto, probabilmente poche volte toccato con mano nell’arco dei suoi prolifici 42 anni di vita.

Nel passato sentimentale dell’attore la collega Cameron Diaz, sua compagna dal 1999 al 2003, per poi lasciarsi andare molto più recentemente a Taylor Swift e ad Emilia Clarke, la “dolce Khaleesi” di Games of Thrones, anche se nel caso di quest’ultima conferme dirette non ci sono mai state. Così come verità inattaccabili sulla presunta bisessualità di Jared, sempre molto ambiguo a riguardo.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto