È un miracolo che Taylor Swift non sia ancora stata arrestata o finita in rehab. I numeri parlano chiaro: gli album della cantante vendono nell’ordine dei milioni e i biglietti per vederla dal vivo terminano sempre nel giro di poche ore. C’è voluto molto meno per far implodere altre giovanissime star. E invece Taylor resiste alle insidie del successo con il sorriso sulle labbra. Ma come diavolo fa?

È stata lei stessa a rivelarlo nell’intervista rilasciata alla rivista Look.

Non voglio accanto a me persone che mi dicano quello che pensano io voglia sentire. Mi piace circondarmi di amiche brutalmente oneste e genuine. Parliamo di tutto, tranne che di lavoro. È un modo per ritrovarsi, per parlare delle nostre storie, di amore e ragazzi.

I nomi sono sempre gli stessi: Demi Lovato, Selena Gomez ed Emma Stone. Curioso come due su tre siano già finite in una clinica di disintossicazione. Dettagli a parte, è degno di nota il fatto che Taylor sia la prima ad essere onesta al punto da far male. Con le sue ballate strappalacrime la pop-star ha praticamente sputtan#to quasi tutti i fidanzati che si sono susseguiti al suo fianco.

E a chi la critica per questo motivo, Taylor risponde così:

Penso che non ci sia niente di male ad essere arrabiata con qualcuno che ti ha ferito. Questo non è un concorso di bellezza, non devi cercare di sembrare come se nulla ti toccasse. Sono una cantautrice: mi colpisce tutto.

Ma proprio tutto.

Via | EW

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto