Fino ad ora non si conoscevano i motivi del pianto a dirotto di Mario Balotelli dopo la sostituzione durante il match Milan – Napoli della scorsa settimana. Il compagno di squadra, Adel Taarabt, unico marcatore dell’incontro di calcio, ha spiegato perché il neo papà di Pia Fico è scoppiato in lacrime in panchina (e in favore di telecamere e obiettivi dei fotografi:

Mario parla inglese, così mi sta aiutando nello spogliatoio. Sono stati i compagni a dirmi che aveva pianto in panchina. Credo che stia passando un momento particolare per la figlia che sta a Napoli e avrebbe voluto segnare per lei. E’ una questione di emozioni penso che bisogna stargli vicino e dargli amore perché lui è un super giocatore e noi abbiamo bisogno di lui.

Il giocatore gli sta dando una mano a inserirsi nel gruppo, come evidenziato dalla passeggiata insieme sabato mattina prima della partita con la squadra azzurra sul lungomare e a Castel dell’Ovo. Che, dopo il tweet dei giorni scorsi, abbia davvero scelto di mettere la testa a posto impegnandosi a mettere la testa a posto per la felicità della piccola Pia e serenità di mamma Raffaella? Aspettiamo, come sempre, i consueti sviluppi del caso.

Fonte | Milan Channel via Repubblica

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto