L’ultima comunicazione pubblica risale allo scorso 21 gennaio, quando con un messaggio affidato ai social network, Pierluigi Bersani aveva annunciato di essere tornato nela sua casa alle porte di Piacenza.

L’ex segretario del Pd il 5 gennaio era stato colto da un malore dopo il quale si era dovuto sottoporre ad intervento chirurgico d’urgenza. Dopo circa due settimane, e in anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti, Bersani aveva lasciato l’ospedale Maggiore di Parma. Da quel giorno la stampa e i media in generale hanno rispettato la privacy del senatore. Oggi il settimanale Chi pubblica le prime foto dell’ex ministro e candidato Premier immortalato nel giardino della sua villetta di Piacenza.

Al suo fianco, ad aiutarlo nella convalescenza che prosegue senza intoppi, ci sono la moglie farmacista Daniela Ferrari e le figlie Elisa e Margherita. Negli ultimi giorni a far visita a Bersani sono stati alcuni suoi collaboratori come Nicola Stumpo, Alfredo D’Attorre, Davide Zoggia, Maurizio Migliavacca, Roberto Speranza ma anche personalità di primissimo piano della politica e della classe dirigente italiana. Tra di essi l’amministratore delegato di Trenitalia Mauro Moretti, il vicepresidente del Csm Michele Vietti, l’ex presidente della Camera Pierferdinando Casini, il senatore Nicola Latorre, il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani.

Visite che molto probabilmente non sono state legate solo a questioni affettive e di amicizie. Infatti, secondo i ben informati, in merito alla possibile staffetta Letta-Renzi a Palazzo Chigi sarebbe arrivato l’ok anche di Bersani, a cui molti parlamentari sono legati (le ultime elezioni politiche non a caso risalgono a quando era lui il segretario del partito).

pierluigi bersani

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto