Una delle grandi favorite di Sanremo è la rossa Noemi che da un po’, ormai lo sappiamo, si è trasferita a vivere a Londra. Al suo fianco il fidanzato Gabriele Greco:

[Nessuna novità nel mio cuore]. Sereno stabile da cinque anni ormai. Ed è una bella scommessa oggi che siamo molto egoisti, diciamo sempre: io, io, io. Imparare a darsi in una storia, ascoltare l’altro, cedere spazio fa parte di un amore cresciuto. Non si può fare i sedicenni tutta la vita.

Parlando del perché abbia scelto di vivere in Inghilterra, Noemi spiega:

L’Italia è un Paese solo per un certo tipo di donne, non ama quelle “con le palle”. Ma cominciamo noi, a copiare meno gli aspetti peggiori dei maschi. Invece di parlare di attributi parliamo di donne “fighe”! L’Inghilterra è più evoluta in questo. Le artiste più di successo sono donne, forse non a caso. Mi piacerebbe si tornasse a valorizzare anche la femminilità di una volta, quella senza troppi complessi.

E lei di complessi ne ha ancora:

[Mi sento] Insicura, timida. Tanto. Tranne quando canto… Nella musica tiro fuori il meglio, so qual è il mio campo da gioco, quello che voglio fare. Nei rapporti umani invece è più difficile, mi faccio sempre duemila paranoie, non voglio invadere gli spazi altrui.

Riuscirà a superarli anche grazie a Sanremo?

Fonte | Diva e donna

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto