Siamo ormai in pieno clima sanremese, visto che manca pochissimo alla kermesse musicale, e anche noi di Gossipblog facciamo la nostra parte. Oggi, a raccontarci qualcosa in più dei cantanti in gara, arriva Vanity Fair con uno speciale sul Festival e tra le righe scopriamo anche qualche dettaglio piccante della vita di alcuni di loro. Iniziamo da Arisa, che ricorda così il suo primo bacio, non proprio un’esperienza perfetta:

Con la lingua, a 11 anni: era un bellissimo ragazzo, anche se mi piaceva di più il cugino. Ma pazienza: aver rimorchiato uno dei più popolari della scuola mi avrebbe elevato di status, essendo io un po’ sfigatina. Però il giorno dopo mi ha incontrata in chiesa e mi ha detto: “Rosà, facciamo finta che non è successo niente”. Rimasi malissimo.

Quanto a Francesco Renga, rivela che non sono state solo donne a corteggiarlo, ma anche uomini:

Spesso e mai ceduto, non è il mio genere. Però mi ha lusingato. Sono sempre stato oggetto del desiderio dei maschi, anche all’epoca dei Timoria quando avevo i capelli lunghi e ricci: “Quanto pelo”, dicevano.

Qualche piccolo inconveniente, invece, per Giusy Ferreri, riguardo al posto più strano dove ha fatto l’amore:

Forse nel parcheggio di una stazione, tra due auto. Ricordo un bel po’ di graffi sulle ginocchia.

Ma niente in confronto a Renzo Rubino, che per la sua prima volta ha scelto questo posto:

A casa di mia nonna, a 17 anni, mentre lei era in casa, e dormiva in salotto. Comunque: è stata una tragedia.

renzo-rubino

E chiudiamo con Riccardo Sinigallia, che nella sua vita si è dato parecchio da fare con le donne, sparando queste cifre:

Tra le 30 e le 60. Contando grandi storie d’amore, e il cazzeggio… Forse una cinquantina, ma metti 30 che sennò passo i guai.

Da qui a Sanremo chissà quante ne sentiremo ancora!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto