E’ disposta a tutto, Raffaella Fico, per la felicità della figlia Pia. Persino mettere da parte, una volta per tutte, i dissapori con Mario Balotelli che finalmente ha riconosciuto il frutto dell’allora amore dopo l’esito positivo del test del Dna. Al settimanale Diva e Donna, l’ex gieffina ha espresso la volontà di un dialogo per regalare la giusta serenità alla piccina:

Mi avrebbe fatto piacere ricevere una telefonata però capisco che dopo tanto tempo possa avere un tentennamento.

La showgirl partenopea non vuol porre alcun limite di tempo al giocatore del Milan per instaurare un giusto legame con Pia che non ha mai visto dalla nascita:

Potrà passare tutto il tempo che vorrà con la sua bambina mi piacerebbe condividere tutto con Mario, dalla scelta della scuola al raffreddore.

Nessuna onerosa richiesta economica per il mantenimento di Pia:

Voglio solo che Pia possa vivere come la figlia di un calciatore: crescendo si renderà conto di chi è Mario Balotelli e non deve subire complessi di inferiorità nei confronti di altri figli di calciatori.

Tutto bene quel che finisce bene. Pronti a mettere una pietra sopra ad una storia che, sempre più, aveva assunto i connotati di una soap opera in salsa italiana fuori controllo? La gioia di Pia è la cosa più importante, non credete?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto