Che ci sia aria di crisi matrimoniale? Difficile a dirsi, anche se l’ipotesi appare improbabile. Eppure Mariah Carey e Nick Cannon hanno deciso di vendere la loro villa di Bel Air. Un capolavoro architettonico messo sul mercato per ‘solo’ 13 milioni di dollari, giustificati dalla presenza di 7 camere da letto, 9 bagni, un teatro, una sala musica, un campo da basket e una piscina monster.

Nel caso in cui riuscissero a trovare un compratore, i due metterebbero a segno un incredibile profitto, avendo acquistato il ‘castello’ per 6.97 milioni di dollari nel 2009. In 5 anni di crisi, a detta di Carey e Cannon, la casa avrebbe comunque guadagnato il doppio del valore originale.

Tutto questo, come detto, con voci di divorzio che nelle ultime settimane hanno iniziato a circolare pesantemente. L’unico motivo che terrebbe ancora unita la coppia, secondo quanto riportato da una fonte al magazine Star, sarebbero i figli, con la Carey stanca della monotonia del dolce marito e lui, il bel Cannon, geloso e infastidito dai tanti uomini che ronzano intorno alla popstar.

Pure illazioni, come detto, visto e considerato che la coppia appare ad ogni evento felice e innamorata, con decine di scatti d’amore che vanno periodicamente ad impreziosire i due account Instagram e dei voti di matrimonio recentemente rinnovati. La vendita del villone di Bel Air, in sostanza, potrebbe non avere nulla a che vedere con la stabilità sentimentale di Nick e Mariah, tra le altre cose pronta a tornare nelle radio di tutto il mondo proprio alla vigilia di San Valentino. You’re mine il titolo del pezzo, da dedicare all’uomo che da 6 anni è suo marito?

Fonte: MCarchives

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Vip Leggi tutto