Leonardo DiCpario è l’ennesima vittima di un burlone ucraino che si diverte a sorprendere le star di Hollywood nel loro ambiente naturale, il tappeto rosso. In occasione della proiezione di The Wolf of Wall Street al Santa Barbara Festival, l’attore 38enne ha sfilato fra gli applausi dei presenti e i flash dei fotografi.

Sembrava una serata come tante se non fosse stato per l’irruzione del “giornalista” Vitalii Sediuk. Seminata la security, l’uomo è riuscito ad abbracciare il divo all’altezza del basso ventre o, come la chiamano gli scienziati, la “zona zebedei“.

Trovandosi su un red carpet, Leo non ha potuto reagire a dovere – Paolo Frajese style – e si è trovato costretto a far buon viso a cattivo gioco nell’attesa che gli addetti alla sicurezza svolgessero il loro lavoro.

Stessa sorte era capita poche settimane fa a Bradley Cooper. Protagonista di una delle tante premiere che hanno accompagnato la promozione di American Hustle, l’attore era stato preso di mira dal signor Sediuk, che aveva circondato il suo bassoventre con le proprie braccia.

A questo punto la domanda è più che lecita: chi sarà la prossima vittima di questo intruso di professione?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto