Ospite de L’Arena, la mamma di Fabrizio Corona, Gabriella, torna a difendere il figlio che sta scontando una condanna a 14 anni di reclusione (e ora ancora a processo per evasione fiscale). Solo qualche giorno fa era a La Vita in Diretta (e la vediamo in alto) e oggi torna su Rai 1 per raccontare la vita di madre con un figlio in carcere e per tornare sulle vicende e processuali del caso Corona

“Fabrizio mi vuole combattiva e decisa e vuole che io lo difenda”

dice mamma Gabriella che del suo Fabrizio, in carcere da un anno e mezzo, dice:

“Sta bene. Ha fatto tante cose dentro il carcere. Non si dà mai per vinto. Ha scritto anche questo libro che è anche un successo al momento”.

Giustamente la promozione al libro non manca: il ‘tour’ è iniziato lo scorso gennaio e finora le ospitate non sono mancate.

Ma torniamo a mamma Gabriella che racconta anche dei suoi incontri in carcere con Fabrizio:

“Fabrizio non sopporta questa ingiustizia. 14 anni di carcere. Non la sopporta lui e non la sopporto io. Chiede di Carlos e quando vado a trovarlo si sfoga molto. Sono il suo punto di riferimento e così sfoga le tensioni che accumula”.

Ma Fabrizio non dimentica i suoi affari:

“Parliamo molto di lavoro, perché io mi occupo del suo ufficio”.

Si torna però a bomba su Fabrizio e sulla sua condanna:

“Fabrizio non è un santo, ha fatto molti errori. Non si può dire che sua una persona ‘morale’, ma non si condanna una persona per l’immoralità. Il suo modo di essere l’ha condannato alla grande”.

E poi ribadisce che Fabrizio è malato:

Fabrizio ha una patologia vera, un disturbo della personalità e nel tempo ha sviluppato la mania di grandezza, la voglia di strafare”.

Eppure, dice Giletti, sembrava che con Belen Rodriguez avesse trovato una sua tranquillità. E per una mamma non dev’essere stato facile vederlo sempre con donne diverse

“Il mio problema non è mai stato quello di vederlo con 100 donne, ma le follie che ha fatto”.

Diretta a questo punto la domanda di Giletti: “E’ Lele Mora che l’ha portato sulla cattiva strada?

“Questa è una domanda che.. diciamo che con Lele è entrato in un mondo a lui sconosciuto e che gli ha fatto vedere un altro mondo, diverso da quello a cui era abituato, quello della normalità”.

Si passa quindi a parlare della vicenda giudiziaria, o meglio delle vicende giudiziarie che hanno portato alla condanna a 14 anni di carcere. L’ospitata di mamma Gabriella sfocia quasi in un processo bis alla presenza dell’avvocato difensore di Fabrizio e di Giampiero Mughini, che a un certo punto ‘invoca’ la presenza del PM e del giudice che ha condannato l’ex re dei paparazzi vista la piega che la discussione stava prendendo. Tanto da portare Mughini a ‘prendere le distanze’ da quanto stava accadendo in studio:

“Non si vorrà mica sostenere che la sentenza così pesante è stata spinta dalla Famiglia Agnelli per la questione delle foto di Lapo Elkann?”.

La questione si fa delicata. Giletti riporta un po’ d’ordine ma la chiosa di Mamma Gabriella è perfetta per continuare a far discutere:

“Mio figlio ha fatto già un anno e mezzo di carcere. Perché non vanno in galera tutti i veri malfattori che sono in giro e che ci governano?”.

E con Giletti che si augura che la signora Corona non riceva un’altra querela si chiude la sua ennesima partecipazione tv.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto