Chi ha visto oggi La vita in diretta avrà visto una Paola Perego più suscettibile del solito… Saranno gli ascolti in caduta libera del programma, ieri crollato al 12.85% nell’anteprima e fermo al 14.37% nella seconda? Oppure il rumor circolante da qualche ora, che vorrebbe Simona Ventura nella scuderia di suo marito Lucio Presta, l’avrà indispettita? Ricordiamo che le due erano acerrime rivali ai tempi della guerra tra L’Isola dei famosi e La Talpa (SuperSimo diede a quest’ultimo del clone).

Oggi su RaiUno si parlava della Pausini, a cui il compagno fa tutti i giorni i complimenti per la sua bellezza, cosa che non le era mai successa in vita sua. La Perego ha fatto a questo punto un sondaggio in studio, per poi dire la sua. Secondo lei è importante il ricevere delle sviolinate dal proprio marito anche se “finte”:

“Avete visto? Il suo compagno le dice sempre ‘come sei bella’. A una donna, quando si sveglia la mattina e ha i capelli per aria e gli occhi gonfi, devi dirle ‘come sei bella’. Mentire!”.

E a questo punto la Signora Presta ha tirato fuori una lezione (cinica) di vita niente male:

“Ditemi tante bugie che io sono tanto felice, mi cambia l’umore. Meglio una bella bugia, che una brutta verità”.

Poi ha letto una serie di gaffe fatta dagli uomini con la propria donna. Ce n’è una che in particolare lei non manderebbe giù:

“Se uno mi dicesse ‘sei indisposta?’, mi possono dire sei isterica, sei uterina, ma sei indisposta no, io mordo e succhio il sangue”.

Gli ospiti del salotto, Massimo Ciavarro in primis che è diventato il solo capro espiatorio maschile di tutta la sua rabbia odierna con gli uomini, hanno iniziato a guardarla con sospetto. E la conduttrice ha a sua volta reagito (male):

“Perché mi guardate così come se fossi pazza? Non lo so so, oggi è una giornata strana per me. Ma non importa, voi seguitemi”.

Roberta Beta le ha domandato, dunque, se per caso “avesse le sue cose” e la Perego si è ulteriormente indispettita, anche se fingeva di stare al gioco:

“Ma come ti permetti? Comunque no. La Beta non la voglio più, la prossima volta me la cambiate”.

Qualcuno la calmi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto