Ke ha rinviato due date in programma per il 15 marzo e il 13 aprile, rispettivamente a Hammond e Green Bay, negli Stati Uniti. Nel comunicato stampa diffuso poche ore, la cantante ha chiesto scusa ai fan che avevano già acquistato i biglietti, spiegando di aver bisogno di maggiore tempo per riprendersi dai disturbi alimentari che la costringono in rehab.

Non vedevo l’ora di esibirmi, ma devo seguire i consigli del mio dottore e rimettermi in forma. Il vostro sostegno in questo periodo è stato fantastico. Non avrei potuto farcela senza di voi. Non vedo l’ora di tornare più forte di prima per il prossimo tour.

La scelta di ritardare il ritorno in pista dimostra una nuova consapevolezza da parte della cantante 26enne. Terminato il ricovero, Ke dovrà imparare di nuovo ad amarsi, questa volta senza il sostegno di una struttura specializzata.

Inevitabile sarà la paura di doversi confrontare con un pubblico che l’ha scoperta ed amata per la sua immagine di party girl, ossia di una ragazza che beve e si diverte fino all’alba. L’assestamento non sarà facile, ma l’affetto dimostrato dal pubblico nei suoi confronti sembra andare oltre l’infatuazione passeggera per il tormentone del momento.

Grazie mille! Sono sopraffatta dalle lacrime per l’amore, le lettere e il sostegno. Tornerò presto, più in forma che mai.

Così Ke poche settimane fa: la strada verso il recupero è appena cominciata.

Via | MTV

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto