Ritratto inedito di Emma Marrone che, sul proprio account Instagram, ha postato un’immagine esclusiva (con taglio di capelli vagamente rockeggiante e rasatura evidente) di un periodo sicuramente antecedente la sua vittoria ad Amici. Ecco come la racconta il fratello Francesco a Il Quotidiano di Puglia:

Quante battaglie, da piccoli. Un giorno d’amore, uno di guerra. Ma così il legame si è irrobustito. Siamo cresciuti coprendoci le spalle. Non che abbiamo combinato chissà cosa, ma insomma… Un giorno arriva un verbale da Tricase per semaforo rosso. Io ero neo-patentato. A casa mi fulminano. Lavoravo e suonavo pure. Pensano sia stato “pizzicato” in una trasferta con la banda del paese. Pago con i risparmi, perdo 12 punti della patente. E lei niente. Solo dopo viene fuori che la multa era sua: era andata a far le prove dal bassista, a Tricase appunto. E un’altra volta con le sigarette: avevamo uno scooter, papà le scoprì nel cassetto dei documenti. Erano di Emma, non ancora maggiorenne. La tenni fuori dicendo che a dimenticarle lì era stato un mio amico.

Dopo la vittoria del talent show di Canale 5 è stato nominato suo manager personale:

A metà tour gliel’ho detto: “Sorellina cara, alla fine torno a casa”. E così ho fatto. Voglio una vita tranquilla. Ma è stata un’esperienza indimenticabile, molto divertente. Le ho pure insegnato a guidare in autostrada, lei che ne aveva il terrore.

Dopo l’infelice esperienza di Superstar Tour (con le Lucky Star), Emma non ha mai abbandonato la musica nemmeno quando seppe di dover lottare con un tumore:

Emma quel giorno fu incredibile: senza dir nulla fece le selezioni e poi corse in ospedale. Arrivò in ritardo, papà se la sarebbe divorata. Non so come, ma lei riuscì a far tutto: raggiante, chiese scusa e annunciò di aver coronato il suo sogno: era ad “Amici”.

E da allora, l’inizio della strada per il successo. Ripagata di tanti sacrifici?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto