Anne V, spilungona e pallida: "Non piacevo a nessuno"

Da brutto anatroccolo a modella di Victoria's Secret: la parola delle bellezza russa

Anne V, la galleria fotografica

È apparsa per ben 9 anni consecutivi sulle pagine del numero speciale di Sports Illustrated. Ma nonostante sia alta, bionda e affascinante, Anne V ha confessato di non essersi sempre sentita bella. La rivelazione è contenuta nella lunga intervista rilasciata dalla top model russa alla rivista Ocean Drive.

Lo so che sembra un cliché, ma non pensavo di essere carina. Nella mia classe ero la più alta e la più magra e non piacevo a nessun ragazzo.

La bellezza venuta dell'est è dovuta volare negli Stati Uniti per trovare lavoro ed essere apprezzata. Una scelta che l'ha portata a realizzare il mitico sogno americano. Victoria's Secret ne ha fatto una delle sue modelle di punta e, dal 2010 al 2012, è stata la fidanzata di Adam Levine, uno che di donne ne capisce. Ma non bastano i successi e i riconoscimenti ad attenuare le comprensibili insicurezze di una ragazza al lavoro in un mondo competitivo come quello della moda.

Sono una modella da 12 anni, potrei farlo ad occhi chiusi. So di essere carina, ma ci sono molte cose che non mi piacciono di me. Mi piacerebbe non essere così pallida, non mi abbronzo mai. Mi piacerebbe mangiare qualsiasi cosa e non ingrassare. A volte, addirittura, vorrei non avere le lentiggini.

Per quelle, ricordiamo ad Anne, esiste Photoshop. Magari ne ha sentito parlare. E comunque poteva andarle peggio, poteva non avere l'ombelico. Come la collega Karolina Kurkova.

Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica
Anne V, la galleria fotografica

Via | Ocean Drive

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail