"Paolo Ruffini deve suicidarsi". Rimossa la petizione shock online

Su Change.org qualcuno ha lanciato l'appello all'attore toscano chiedendo di togliersi la vita. Quasi 900 utenti l'hanno sottoscritto, prima che venisse rimosso

UPDATE 14.41 Riceviamo dal responsabile della comunicazione Change.org e pubblichiamo:

Non appena identificata la petizione contro Paolo Ruffini, il noto attore toscano, lo staff di Change.org ha immediatamente provveduto a rimuoverla perché l’uso di termini che incitano ad azioni violente è in palese contrasto con i termini di utilizzo della piattaforma. L’autore della petizione è stato prontamente informato al riguardo. Change.org ringrazia i propri utenti che hanno permesso l’identificazione di questa petizione palesemente contraria ai principi di funzionamento della piattaforma. Change.org, la più grande piattaforma di petizioni online accessibile a chiunque ribadisce che chiunque voglia lanciare una petizione deve rispettare i termini di utilizzo della piattaforma.

"Paolo Ruffini deve suicidarsi". La petizione shock online

Petizione: cerchiamo 50 mila firme per convincere Paolo Ruffini a togliersi la vita! L'aria è un bene importante e di tutti. Lui con la sua esistenza sta sprecando inutilmente ossigeno. Il nostro. Se hai un cuore, firma e condividi. È per una buona causa.

Questo è quanto si legge su Change.org, il famoso sito che raccoglie le petizioni online sui temi più disparati, compresi quelli riguardante la politica, l'economia e la salute.
Quella che vi raccontiamo è la storia di - probabilmente - uno scherzo di dubbio gusto architettato alle spalle del conduttore e attore toscano. O forse di un vero e proprio attacco con risvolti minatori.
Infatti qualcuno (si firma Un mondo migliore) ha pensato bene di lanciare la petizione per chiedere a Ruffini di suicidarsi.
Una trovata non particolarmente simpatica che però finora è stata apprezzata da circa 850 sostenitori, che hanno firmato l'appello che tuttavia mira a ben 50 mila firme. A spaventare - o forse a far sorridere - sono soprattutto i commenti che si leggono.

ruffini petizione

C'è chi sostiene che Ruffini sia "l'erede della continuazione della rovina della comicità italiana", chi lo invidia perché "mentre io vivo e mi faccio il culo lui fa l'amore", chi lo ritiene "orribilmente brutto" e ne contesta anche "l'aria stupida". Ma c'è pure chi si spinge oltre e in modo dissacrante scrive che "se si sta cercando la cura al cancro dobbiamo eliminarlo ovunque". Non manca chi poi adduce motivazioni nobili, si fa per dire, per giustificare l'odio nei confronti di Ruffini: "Perché rivoglio Bebbe Braida alla conduzione di Colorado". Senza dimenticare il fatto che "preferisce comportarsi da idiota in programmi come colorado e recitare in film demenziali".

Qualcuno avverta i simpaticissimi commentatori che Ruffini non sarà più il conduttore di Colorado. In ogni caso noi attendiamo un commento ufficiale da parte di Paolo.

  • shares
  • Mail