Lea Michele, l'amore per Cory Monteith è la sua forza

L'attore è scomparso lo scorso luglio in seguito ad un'overdose di alcol e droga

Lea Michele e Cory Monteith

Teen Vogue dedicherà la copertina del numero di febbraio a Lea Michele. L'attrice, ormai definitivamente lanciata nel mondo della musica con il suo primo disco Louder, non ha potuto fare a meno di commentare per l'ennesima volta la tragica scomparsa del fidanzato Cory Monteith, stroncato lo scorso luglio da un'overdose di droga e alcol.

In qualche modo sento che l'incredibile amore che io e Cory provavamo l'uno per l'altro si è trasformato nella forza che ho in questo momento. È come se sapessi che guarda qualsiasi cosa faccia: adesso devo fare tutto non solo per me, ma anche per lui.

Dalle parole della Michele trapela una ritrovata serenità. Ma questo non significa che la star di Glee non abbia attraverso momenti durissimi.

Ho anche una rete di sicurezza sotto di me. Se cado o diventa tutto troppo opprimemente, i miei amici e la mia famiglia sono lì per prendermi.

Le anticipazioni dell'intervista rilasciata a Teen Vogue arrivano a pochi giorni dall'annuncio che il 100esimo episodio di Glee sarà affronterà le cause della morte del personaggio interpretato da Monteith, l'atletico Finn Hudson. Il terzo episodio della quinta stagione, intitolato The Quarterback, non aveva chiarito i motivi del decesso del fidanzato di Rachel Berry (Michele).

Via | Teen Vogue

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail