Kanye West, l'ultima aggressione gli costerà un mucchio di soldi

Il rapper non andrà a processo, ma dovrà sborsare un quarto di milione di dollari alla sua ultima vittima

Kanye West

Kanye West ha raggiunto un costosissimo compresso con la vittima della sua ultima bravata. Lo ricorderete tutti: 2 settimane fa il rapper si era scagliato contro un 18enne colpevole di aver insultato la compagna Kim Kardashian nella sala di attesa di un medico di Beverly Hills.

Stando a quanto riferito da TMZ, West avrebbe accettato di versare 250mila dollari (circa 180mila euro) al giovane pur evitare di finire a processo. In un primo momento il querelante aveva avanzato un richiesta vicina al milione di dollari, definita troppo alta dagli avvocati della celebrità.

Non ci sono dubbi sulla deprecabilità delle parole uscite dalla bocca dell'adolescente. Rivolgensi alla Kardashian, il giovane l'aveva accusata di essere "un'amante dei negri". Difficile, soprattutto per una testa calda come West, mantenere la calma in una situazione del genere.

Difficilmente però avremmo mai pensato che prenderle di santa ragione dal futuro signor Kardashian poteva essere così proficuo. Non ci stupiremmo se dopo questa notizia i disturbatori di Kanye West aumentassero esponenzialmente.

Via | TMZ

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail