Costantino Vitagliano contro Lucignolo: "Ridicolizzano la mia professionalità!"

Costantino Vitagliano infuriato con Lucignolo 2.0: il programma avrebbe dedicato un servizio dal tono fin troppo ironico alla sua partecipazione nel film girato da Lory Del Santo.


Era da tempo che non rivedevamo in tivvù Costantino Vitagliano, l'ex tronista di Uomini e Donne per antonomasia. Il nostro, per qualche tempo lontano dai riflettori che contano, ha recentemente accettato il ruolo di protagonista nel primo film di Lory Del Santo, The Lady, e ieri sera Lucignolo 2.0 ha mandato in onda un servizio su questo suo nuovo impegno lavorativo. Un servizio divertente, certo. Ma ciò non significa che Costantino l'abbia gradito, anzi.

Vitagliano si è sfogato oggi contro la trasmissione, rea di averlo sbeffeggiato davanti a milioni (forse) di telespettatori. Un affronto che non poteva davvero rimanere senza risposta. E allora eccola qua, questa risposta. Le parole di Costantino mirano a ricostituire la verità, verità, a suo dire, del tutto traviata dagli addetti al montaggio del programma di ItaliaUno:

Spesso lascio correre, ma questa volta no. E’ stata ridicolizzata la mia professionalità, montando ad arte un servizio lontano dalla realtà. Il mio ritardo? Di dieci minuti e non di un’ora. La definizione del mio ruolo tra comparsa e attore? Se la giornalista non capisce neanche la battuta, non è certo colpa mia. L’episodio delle chiavi della moto, per cui non saprei neanche accendere una due ruote? Le chiavi non erano nel cruscotto, mi sono state date in un secondo tempo, quando poi l’ho accesa. Il casco? Non era della mia taglia… E potrei andare avanti…

L'ex tronista potrebbe andare avanti, sì. E infatti non se ne lascia sfuggire l'occasione. Nel corso del servizio, il nostro non appariva particolarmente entusiasta di recitare per Lory. Ma anche in questo caso, è stata tutta colpa del montaggio, assicura lui. E, se nella scena non ha detto una parola, com'è stato sottolineato dalla voce fuori campo beh...c'è una ragione anche per questo:

Ho accettato con entusiasmo di far parte del cast di “The Lady” e ringrazio Lory Del Santo per avermi chiamato. Nel servizio di Lucignolo non dico neanche una battuta? Se la giornalista fosse venuta negli altri giorni di riprese, avrebbe sentito la mia voce. Mancava un’unica scena, quella in esterna e, dato il brutto tempo, siamo riusciti a girarla solo alcuni giorni dopo.

Alla luce di tutto ciò, nel cuore di Costantino regna una sola cosa: la perplessità...

Mi lascia, per così dire, perplesso il tono ironico assunto dalla giornalista sulla mia frase che lavoro solo se mi pagano. Non dovrebbe essere così per tutti? … E la prossima volta, forse dovrebbe informarsi meglio e prima: Lucignolo mi aveva contattato i primi di gennaio per un’intervista con la pornostar Michelle Ferrari, poi saltata non per mia volontà. E mi avrebbero anche pagato! Con la redazione di Lucignolo non è cambiato nulla in questi anni: continuano a massacrarmi senza tra l’altro riconoscermi il diritto di replica.

Bene, ora Costantino ha replicato. Lo vedremo domenica prossima a Lucignolo 2.0 per raccontare la sua verità? Uno di quegli interrogativi che tolgono il sonno, lo so.

  • shares
  • Mail