Jerry Calà è morto, la bufala 'risorge' sul web

Torna in auge sul web un vecchio articolo che annunciava la morte dell'attore. Lui intanto va dalla ex Venier e spuntano 'le corna'...

Jerry calà

Jerry Calà è morto, lunga vita a Jerry Calà: si dice che i vecchi annunci di morte, così come i sogni, allunghino la vita e si può dire che il caso si attaglia a Jerry Calà, dato per morto proprio in queste ore.

Si tratta però di una bufala che risale a una notizia, falsa, girata sul web e che per qualche strano meccanismo di Internet è tornata a circolare con forza negli ultimi giorni e alla quale ha risposto lo stesso attore con un tweet 'rassicurante'.

 


Per dimostrare la sua forma e per testimoniare la propria esistenza in vita Calà ha un'ottima occasione, Domenica In, dove è ospite in questo 26 gennaio 2014, per cantare a squarciagola "Vorrei la pelle nera". Una partecipazione nel programma della sua ex compagna ed eterna amica Mara Venier, che se lo guarda sempre con lo sguardo dell'affetto.

E' lui ad aprire la puntata, presentando così il suo nuovo show, "Non sono bello, piaccio", uno dei suoi tormentoni, nel quale ripercorre la sua carriera e che lo vedrà in tour per l'Italia. E in attesa dell'intervista c'è tempo per un tweet dietro le quinte.

 


In basso invece un 'promo' del suo spettacolo teatrale.

 

Ma l'occasione è lieta per scambiare due chiacchiere con la sua ex, della quale è grande amico. Basta un filmato che risale a Sanremo 1987, quando accompagnarono sul palco in veste di padrini Al Bano e Romina Power in gara con "Nostalgia Canaglia" dopo l'annuncio della morte di Claudio Villa. Si presentarono come marito e moglie, ma in realtà non si sono mai sposati, anzi si erano lasciati da poco.

0126_182251_DomenicaIn

"Me lo ricordo benissimo - dice Mara - ci eravamo lasciati da poco perché avevo scoperto che tu mi tradivi. Infatti io dormivamo in stanze separate. Abbiamo fatto una finta vergognosa... ecco, non la rifare mai più"

ammette Mara, mentre Jerry, dopo tanti anni, sembra quasi di volersi spiegare:

"Eh, ma io ti volevo ancora bene, anche se ti tradivo. Era per darti una scossa, per farmi notare".

La più classica delle scuse, insomma. Ma il dialogo è stato davvero un gran momento di tv verità, o a scelta un'altra puntata della soap 'Casa Venier'.

  • shares
  • Mail