quentin tarantino succhia dita piedi

Nessuno conosceva Beejoli Shah prima che dalla sua tastiera uscisse un’email intitolata “Quentin Tarantino ha succhiato le mie dita dei piedi”. Il messaggio, inizialmente destinato ad una manciata di contatti, è un lungo resoconto di una serata iniziata in un bar di Hollywood insieme ad alcuni amici e conclusasi a casa di Quentin Tarantino con quest’ultimo intento a succhiare le dita dei piedi di Beejoli. Nonostante non sia una breve lettura, l’email sta facendo il giro dei blog americani ed è ormai considerata “viral“, come molto spesso vengono definiti i video del momento.

La veridicità di “Quentin Tarantino ha succhiato le mie dita dei piedi” non è stata ancora dimostrata. Le uniche prove che Beejoli adduce all’email sono le foto che vedete qua sopra, scattate all’interno della lussuosa residenza del regista americano. Per tutto il resto dobbiamo affidarci alle parole dell’autrice. Ecco alcuni degli estratti più divertenti, il testo completo invece lo potete trovare qui.

  • Dopo circa un’ora mi faccio un drink e capisco che il tipo alto e pallido che mi sta versando succo d’arancia è proprio Quentin Tarantino.
  • A questo punto QT mi cinge con un braccio e tutte le mie amiche mi guardano come se mi fosse cresciuta una seconda testa. Ad essere sincera sono la meno “cool” fra le mie amiche, quindi il fatto che qualcuno di famoso voglia parlare con me è scioccante.
  • Faccio finta che cose del genere mi succedano tutte le notti della mia vita e, di punto in bianco, Quentin si avvicina per baciarmi.
  • Credetemi quando dico che non mi sto vantando: avete visto recentemente una foto di Quentin Tarantino? http://bit.ly/jL4ORR
  • Jamie Foxx viene verso di noi e senza nemmeno accorgersi di me dice: “Hey QT, pronto per andare?”. Quentin mi guarda e dice: “Vuoi venire a casa mia?”
  • Sono in macchina e mi accorgo di due cose: 1) limonare con Quentin Tarantino è una bella storia ma non ho la minima intenzione di dargliela; 2) questo è un regista che si guadagna da vivere facendo film assurdi e ci sono il 23% di possibilità che mi voglia fare un servizietto alla Phil Spector e non sono pronta a morire.
  • Arriviamo alla sua casa ed è bellissima. Jamie Foxx se ne va con la sua amica. Io noto una cabina per fare le foto e capisco immediatamente che dobbiamo farcene alcune, se non altro per avere una prova che questa storia sia veramente accaduta.
  • Dopo una lunga discussione sui film, Quentin suggerisce di andare in camera da letto. Comincio ad andare in panico. […] Ci stavamo avvicinando al momento della verità.
  • Limoniamo un altro po’, c’è un po’ di movimento sotto la cintura che cerco di evitare perché Quentin ha il pene meno attraente che abbia mai visto (corto, grasso […]).
  • Proprio mentre sto per andare in iperventilazione all’idea che potesse mettere quell’orrendo strumento corporale vicino alla mia Britney si avvicina e dice […]: “Hey, posso succhiarti le dita dei piedi mentre mi masturbo?”. Ma. Che. Cazzo.
  • E così sono cominciati i 10 minuti più strani della mia vita: farsi sbaciucchiare i piedi da un regista che ha vinto l’Oscar mentre questo si tocca. Ad essere sinceri non è stato così male, non ho dovuto fare niente, nessuna secrezione corporale è stata espulsa vicina a me o ai miei piedi e, proprio come speravo, siamo andati a letto subito dopo.

Via | Deadspin

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto