Abbiamo appena visto Micaela Ramazzotti protagonista della fiction in sei puntate di Pupi Avati Un matrimonio, che racconta la storia di un amore durato 50 anni. Quale migliore occasione, quindi, per parlare della sua unione con Paolo Virzì, sposato 5 anni fa a Roma? L’attrice lo fa con il settimanale Grazia, questa settimana in edicola, spiegando che fin da subito ha desiderato sposare il regista:

Avrei potuto sposare solo lui. Per me è naturale stare con Paolo, e ho pensato subito: me lo prendo, è mio. Pensi che come giorno del matrimonio abbiamo scelto lo stesso del mio compleanno: il 17 gennaio. E nell’intimità, senza clamore, abbiamo appena festeggiato nella nostra casa di campagna i cinque anni di nozze e i miei 35.

Con lui la Ramazzotti ha avuto due figli, Jacopo, che ha 4 anni, e la piccola Anna, di soli otto mesi:

Vivo in uno stato costante di libertà vigilata, eppure mi sento libera solo con loro. Magari esco un po’ meno, ma se posso me li porto dietro. Scelgo case e alberghi a partire dalle loro esigenze. Entro e guardo subito se ci sono finestre pericolose. Sono vigile e al tempo stesso credo di sapermi lasciare andare quando serve. A volte mi trasformo in una super sorella maggiore. L’idea della libertà vigilata può apparire limitante, ma non lo è, anzi, è molto divertente.

Del figlio maggiore racconta:

Ha solo quattro anni e facciamo una vita molto normale: lo accompagno all’asilo, dai nonni, cose così. Lo lascio disegnare sulle pareti quando vuole, senza sgridarlo e questo in molte famiglie potrebbe risultare bizzarro, ma a noi piace. Non dico che il mestiere che faccio non regali momenti esaltanti e insoliti, ce ne sono. Spero che i miei figli al momento giusto se ne accorgeranno.

Che Micaela desiderasse essere prima di tutto moglie e madre, del resto, lo ha raccontato recentemente anche il suo ex compagno, in un’intervista a DiPiù, dove rivelava anche di essersi pentito per aver messo fine alla loro storia, dopo 5 anni d’amore:

Quando rivedo in televisione la mia ex fidanzata Micaela Ramazzotti, ripenso sempre con nostalgia ai nostri cinque lunghi anni di amore passati insieme. E ho un rimpianto: quello di averla lasciata. Se potessi tornare indietro nel tempo, non farei lo stesso errore. Ma quando ho capito che lei era davvero la donna della mia vita, era ormai troppo tardi: Micaela si era già legata al regista Virzì e l’ho persa per sempre.

Ma Micaela, ormai, ha tutta un’altra vita e ha sposato l’uomo che ha sempre voluto. E le sue dichiarazioni su Virzì sembrano una chiara risposta ai rimpianti dell’ex.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attori Italiani Leggi tutto