Era il giugno del 2010. Elisabetta Gregoraci al settimanale Gente rivelava:

Voglio che mio figlio abbia tutto e presto gli vorrei regalare una sorellina. Falco è bellissimo e non vorrei che resti solo. Una sorellina potrebbe fargli la giusta compagnia.

A quel tempo Nathan Falco aveva pochi mesi (è nato a marzo del 2010). Ora di anni ne sono trascorsi ormai quattro e stavolta è Flavio Briatore ad annunciare che “stiamo lavorando a un secondo figlio”, precisando però subito dopo “ma senza ansie”.

Il boss di The Apprentice, il talent show di Sky torna in onda da poco con la sua seconda edizione, al settimanale Oggi, che gli ha dedicato la copertina, ha parlato della sua bella moglie di 30 anni più giovane di lui:

Non mette mai il muso. Non si arrabbia mai e se si arrabbia dopo due minuti le passa, mi sorride e io non mi accorgo di niente.

L’ex manager di Formula Uno – imitato da Maurizio Crozza (come vedete di seguito) – ha inoltre rivelato che figlio Falco “a tre anni e mezzo parla come uno di dieci”. E nel caso in cui da grande invece dell’imprenditore volesse fare il poeta sarebbe “fantastico” anche se “speriamo faccia belle poesie, così le vendiamo bene”.

Briatore, che con la famiglia ha trascorso le vacanze natalizie in Kenya, ha inoltre spiegato di non esser andato a fare visita a Michael Schumacher, di cui è talent scout, “perché ora è inutile”; su Matteo Renzi, che non ha mai nascosto di apprezzare, l’imprenditore ha detto:

Basta discutere solo di legge elettorale, finora non l’ho sentito parlare di turismo, la nostra risorsa più importante.

Infine, la polemica sollevata dagli animalisti per una sua foto in mezzo a una trentina di fagiani uccisi. La replica, stizzita:

Mai andato a caccia, mi hanno solo chiesto di posare per una foto ricordo. Che tristezza, invece di occuparsi di cose serie, in Italia si sta a pensare se Briatore va a caccia oppure no.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto