Angelo Costabile, la mancata multa per guida senza cintura e con patente scaduta e le scuse su Facebook

L'ex toy boy di Corinne Clery su Facebook si sarebbe vantato di aver scampato una multa grazie alla sua popolarità acquisita a Pechino Express.

ANGELO COSTABILE

Il post pubblicato da Angelo Costabile su Facebook lo scorso 17 gennaio ha sollevato un polverone non da poco. L'ex fidanzato di Corinne Clery, diventato famoso per la sua partecipazione (in coppia, appunto, con l'attrice) a Pechino Express, aveva scritto:

Chi è che dice che 17 di venerdì porta male? Oggi guidavo la macchina e stavo al telefonino, mi fermano i carabinieri, poi stavo senza cintura, assicurazione scaduta, patente scaduta, sapete quanto mi hanno fatto di multa? Zero euro. Uno dei due mi chiede, tu sei Angelo Costabile di Pechino Express, rispondo si. E mi dice ti ho seguito dalla prima puntata, sono un tuo fan. Non mi dite che il 17 di venerdì porta male, mi sono risparmiato il sequestro della macchina, ritiro della patente, 1200euro di multa senza assicurazione ecc ecc. Che pretendo di più dalla vita!

Un messaggio di sicuro provocatorio, che ora è stato rimosso dalla sua pagina (a proposito, ci sono dubbi sul fatto che si tratti di un profilo fake - soprattutto per via di alcuni commenti volgari e violenti firmati dallo stesso Costabile -, ma in questo senso non sono arrivate ancora smentite ufficiali). A criticare le parole di Costabile erano stati anche alcuni colleghi di Pechino Express. Se la bella Ariadna Romero su Instagram si era limitata a un "Vi prego, commentate voi perché io sono senza parole!”, Marco Maddaloni, si è era spinto oltre:

Angioletto ma tu te le cerchi proprio, di sicuro sei stato fortunato, ma non è un evento da andarne fieri e sinceramente io essendo anche poliziotto ti avrei fatto il doppio della multa perché essendo un personaggio pubblico dovresti dare esempio. Detto questo, mo bast va a faticà!.

Ieri è arrivata la precisazione del diretto interessato, che tramite Facebook si è scusato per quanto scritto:

Da FB Volevo porgere pubblicamente le mie scuse per quanto riguarda il post dell'altro giorno.. Rileggendomi, mi sono reso conto di essere stato immaturo e un po' arrogante..
Sono stati scritti alcuni articoli in merito definendo il mio post "sconcertante".
Comprendo le ragioni e ci tengo a scusarmi con tutti voi. Ero preso talmente dall'entusiasmo del momento che mi sono lasciato prendere la mano.
Infine, volevo ringraziare tutta l'arma che compie sempre un lavoro eccellente e scusarmi con loro se il mio post può avere screditato qualcuno dei suoi componenti. Non era assolutamente mia intenzione.
Da oggi, poco ma sicuro: assicurazione a seguito, cintura e auricolare!!

  • shares
  • Mail