Federica Sciarelli e la sua unica trasgressione: "Ho comprato un motorino di nascosto"

La conduttrice di Chi l'ha visto?, intervistata dal settimanale Vero.

federica sciarelli 2

Federica Sciarelli è conosciuta per essere la conduttrice di Chi l'ha visto?, il programma dedicato alla ricerca di persone scomparse e alla soluzione di casi di cronaca nera, in onda da tantissimi anni su Rai 3.

L'immagine che la Sciarelli ha sempre offerto di se stessa è quella di una donna sicura, professionale e assolutamente rigorosa. Anche la giornalista e conduttrice, però, come ovvio che sia, ha vissuto la propria giovinezza, periodo nel quale ognuno di noi ha sicuramente compiuto almeno un "colpo di testa".

Federica Sciarelli, che oggi ha 55 anni, in un'intervista concessa al settimanale Vero, ha confessato che la sua unica trasgressione ha avuto a che fare con i motorini. Questa è stata la sua principale dichiarazione:

Non sono mai scappata ma mi piaceva viaggiare e magari ogni tanto partivo all'improvviso con gli amici e telefonavo non così spesso a casa. Ma lo facevo solo per risparmiare. Certo, quando a tredici anni mia madre mi ha visto in sella ad un motorino, che avevo comprato di nascosto a metà con una mia amica, per poco non le è preso un colpo!

Oggi, Federica Sciarelli è lei stessa madre di un ragazzo di 18 anni. La giornalista ha elencato le difficoltà dell'essere genitore e ha svelato quali sono i suoi stati d'animo quando nella sua trasmissione affronta casi legati a ragazzi molto giovani:

Faccio la mamma a tempo pieno. Mio figlio ha 18 anni e forse alla sua età vorrebbe che la facessi meno. Sono molto sensibile alle storie che hanno per protagonisti i giovani. Fare i genitori non è un mestiere facile, non lo è mai stato, ma oggi ancora meno. Non è detto che un ragazzo che sta in casa, nella sua cameretta davanti ad un computer, sia più al sicuro di uno che gioca in strada. Il dialogo resta il miglior strumento per evitare l'innalzarsi di quel muro di incomunicabilità che spesso è alla base di molte scomparse volontarie da parte dei nostri ragazzi.
  • shares
  • Mail