Fresca di seconda candidatura consecutiva agli Oscar, che se dovesse tramutarsi in trionfo la farebbe entrare direttamente nella Storia di Hollywood, Jennifer Lawrence non è soltanto una grande attrice ma anche una grande donna dal grande cuore.

La diva 23enne, star di Hunger Games, ha infatti contribuito a raccogliere una quantità incredibile di denaro quando ha saputo durante le vacanze di Natale che un membro della troupe con cui aveva girato entrambi i capitoli della Saga Lionsgate era malato di cancro al pancreas.

Nel momento stesso in cui ha scoperto che la famiglia dell’uomo aveva un disperato bisogno di soldi per provare a sconfiggere l’atroce male, la Lawrence ha chiesto ai dirigenti della major, compagni di set e amici del mondo del cinema di contribuire alle spese mediche, raccogliendo così almeno 25.000 dollari. Ebbene la cifra finale ha raggiunto addirittura i 50.000 dollari, lasciando di sasso l’uomo e la sua famiglia, ovviamente più che grati dell’aiuto dell’attrice, che di tasca sua ha strappato un ricco assegno.

Il biennio magico di Jennifer continua così a seminare tracce, tra Premi vinti, blockbuster Re del botteghino e possibili record da infrangere. Tutto questo dopo che La Ragazza di Fuoco è riuscito nell’impresa di incassare 414,714,237 dollari solo al box office Usa, diventando automaticamente il maggiore incasso di stagione davanti ad Iron Man 3. Un evento più unico che raro, visto e considerato che da 40 anni non si vedeva in testa alla chart statunitense un titolo trascinato da una donna. Potenza Lawrence.

Fonte: ShowBizSpy

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Televisione Leggi tutto