Samuel Peron presenta la sua fidanzata, Tania Bambaci

Da otto mesi al fianco del maestro di danza di Ballando con le stelle c'è la modella e attrice Tania Bambaci, con la quale convive da quattro mesi.

samuelperon-fidanzata

Samuel Peron, 31 anni, fa parte dal 2005 del cast di Ballando con le stelle, dove è uno dei maestri di ballo. Intervistato questa settimana da Visto, l'insegnante di danza racconta come è nato l'amore con la sua attuale compagna, Tania Bambaci, modella e attrice ventitreenne alla quale lo lega una relazione di otto mesi e una convivenza iniziata a settembre. Rivela che il vero e proprio colpo di fulmine, almeno per lui, è scoccato durante un corso di recitazione a cui entrambi hanno preso parte:

Ci siamo conosciuti nell'ottobre del 2012, a scuola. Insieme abbiamo frequentato un corso di recitazione. Ricordo come fosse ora il primo momento in cui l'ho vista: è entrata in classe, era in ritardo ed era bellissima... Mi hanno colpito i suoi occhi: non riuscivo a dimenticare il suo sguardo e nei giorni successivi mi sono detto che volevo conoscerla meglio. Così ho iniziato a corteggiarla, ma non è stato facile.

Ci sono voluti bel sei mesi perché Peron riuscisse a convincere la bellissima Tania - che ha anche partecipato a Miss Italia nel 2010 - a uscire con lui:

Prima di accettare un mio invito a bere un semplicissimo caffè mi ha fatto aspettare sei mesi: il corso di recitazione era iniziato a ottobre. Siamo usciti per la prima volta a marzo... Ogni volta che le chiedevo di uscire mi diceva 'forse'. Non era mai decisa.

Tania rivela che prima di accettare l'invito di Samuel ha voluto essere certa che fosse la scelta giusta:

Solo a marzo ho capito che potevo aprirmi. Prima mi allontanavo, è vero. Non sono il tipo di ragazza che si concede delle avventure, non volevo una storiella. Ora che stiamo insieme, so che lo voglio al mio fianco, ma prima non riuscivo a inquadrarlo... Prima di incontrare lui non pensavo di innamorarmi: la mia ultima storia si era chiusa male e volevo pensare a me.

Se però la storia è iniziata con molta calma, una volta capito di essere innamorati i due non hanno perso tempo e sono andati subito a convivere, come racconta la Bambaci:

[Abbiamo iniziato a convivere quasi subito], a Roma, da settembre. Io abitavo a Pisa con mio fratello, dove studiavo alla facoltà di Lingue: mi spostavo per seguire il corso di recitazione, che ci impegnava una settimana al mese. È stato un corso intensivo, sotto tutti i punti di vista. Scherzi a parte: convivere è stata una decisione che abbiamo preso in modo molto naturale. La nostra è una di quelle storie in cui non pensiamo a quello che faremo, perché lo facciamo senza rendercene conto. Non avrei mai pensato di andare a convivere prima di stare con lui: tra noi la vita in casa funziona come se avessimo sempre vissuto insieme.

Samuel è molto innamorato, tanto che della sua bella adora tutto, persino i difetti:

Stando insieme ho scoperto che di lei mi piace tutto: è una bella persona, al di là di quella esteriore che possono apprezzare tutti. Tania affronta tutto con il sorriso, è ottimista. E per questo mi piacciono anche i suoi difetti.

E se lei lo rimproverava di correre troppo, all'inizio, ora è felice che lo abbia fatto:

Pensa che lo rimproveravo di correre troppo, ma se non lo avesse fatto, adesso non saremmo così felici.

Fonte e foto | Visto

  • shares
  • Mail